Logo stampa
menù responsive
HomeScuolaLa Grande Macchina del Mondo

La Grande Macchina del Mondo

Anche per l'anno scolastico 2022/23 "La Grande Macchina del Mondo", il programma di iniziative didattiche gratuite sui temi ambientali promosso da AcegasApsAmga, sarà al fianco della scuola. E’ possibile consultare il catalogo con la nuova offerta didattica dell'anno scolastico 2022/23, disponibile in italiano o in sloveno.

 
La Grande Macchina del Mondo

Le illustrazioni de La Grande Macchina del Mondo sono realizzate da Patrizia La Porta


 

A. S. 2022/23: programma rinnovato nei contenuti e nella metodologia

Inizia un nuovo anno scolastico ed AcegasApsAmga ha scelto di essere al fianco di insegnanti e ragazzi per ripartire insieme con una nuovissima edizione del progetto di educazione ambientale gratuitoLa Grande Macchina del Mondo. La proposta rinnovata nei contenuti e nella metodologia è pensata per lo svolgimento in presenza o a distanza per rispondere alle diverse esigenze delle classi.
Una volta consultato il catalogo gli insegnanti possono richiedere la partecipazione alle attività. Le iscrizioni al progetto La Grande Macchina del Mondo sono possibili dal 28 settembre al 7 novembre sul sito  www.gruppohera.it/scuole .

24 proposte variegate e gratuite

Alla luce dell'esperienza svolta nelle passate edizioni, per migliorare e offrire spunti diversi, è stato creato un ricco programma dedicato a studenti di ogni età, dalle scuole dell'infanzia alle secondarie di 1° grado. Gli insegnanti possono quindi scegliere tra 24 attività e 2 laboratori speciali, distinte in diverse tipologie di iniziative: laboratori, storytelling creativi, giochi di ruolo, dibattiti e sfide digitali a squadre, sui temi acqua, energia e ambiente.
Il programma didattico è stato sviluppato per stimolare la coscienza ambientale e sociale dei ragazzi, promuovendo uno stile di vita più sostenibile, passo fondamentale per il raggiungimento dei goals dell'Agenda Onu 2030 e per il futuro di tutti.

Scuola dell'infanzia

Per i più piccoli sono stati studiati 2 specifici percorsi didattici, il primo differenziato sui 3 macro-temi, ambiente, energia e acqua, e realizzabile sia a distanza che in presenza, il secondo incentrato invece sui temi dell'acqua e dell'ambiente, realizzabile in presenza.

Cartoon Heroes  coinvolge i bambini attraverso la visione di un divertente e originale cartoon, creato appositamente per la Grande Macchina del Mondo. Il percorso, coinvolge gli alunni sia in presenza che a distanza, vede protagonista del cartone animato uno dei supereroi della Grande Macchina del Mondo: Goccia, per il tema acqua, Miccia per il tema energia e Smacchia per il tema ambiente.

Kids For Future!  è un percorso che sviluppa la naturale sensibilità dei bambini per il tema ambientale: l'educatore giunge a scuola in veste di Esploratore SuperAmico dell'ambiente e accompagna i bambini attraverso esperienze stimolanti e giochi coinvolgenti, affinché colgano l'importanza dell'acqua e del suo uso consapevole o siano in grado di riconoscere le diverse tipologie di rifiuti per una corretta raccolta differenziata o possano comprendere il valore dell’energia e le corrette pratiche di risparmio energetico

Scuola primaria

La proposta per le scuole primarie è estremamente articolata e si divide in attività realizzabili in presenza oppure a distanza, adattandosi al meglio alle necessità degli insegnanti. Per le classi 1° e 2° ad esempio è stato studiato uno percorso di storytelling creativo intitolato Grafite lascia il segno! che utilizza il mondo del fumetto per introdurre i bambini a tematiche importanti come la sostenibilità ambientale. Realizzato sia in presenza che a distanza, i bambini diventano protagonisti del percorso creando degli avatar, personaggi con capacità e abilità speciali grazie alle quali mettono in campo azioni positive per il Pianeta. L’Officina di Archimede vede i bambini e le bambine affrontare le tematiche del risparmio energetico, dell’utilizzo delle risorse e dell’uso consapevole dell’acqua grazie alla modalità libera e creativa del tinkering attraverso una sperimentazione diretta e giocosa. Partendo dal tema scelto, gli alunni danno vita a una vera e propria invenzione e si avvicinano alla scienza e alla tecnologia in modo alternativo e divertente.

Spostandosi sulle classi 3°, 4° e 5°, tra le varie attività offerte, è disponibile il laboratorio esperienziale La misteriosa macchina del tempo svolto in presenza e sempre declinato nei 3 macro-temi, ambiente, energia e acqua: in questo caso i bambini si trasformano in detective della sostenibilità, affrontando prove e sfide tematiche da superare in gruppo.

Completa l'offerta il laboratorio speciale Into Street, realizzabile in presenza e a distanza, e dedicato anche in questo caso alle classi 3°, 4° e 5°. Costituito da più appuntamenti, il percorso prevede di introdurre i ragazzi a forme espressive stimolanti e moderne legate all'arte pubblica di strada: la proposta ha l'obiettivo di fornire elementi utili agli studenti a diventare cittadini consapevoli, capaci anche di diffondere messaggi legati alla sostenibilità.

Scuola secondaria 1° grado

Mano a mano che sale l'età di riferimento, cresce anche il livello di approfondimento dei temi e di coinvolgimento dei ragazzi, con un'attenzione più dettagliata sul tema degli obiettivi sostenibili promossi dall'Agenda 2030. Tra le numerose proposte si segnala Quale carta per l'Ambiente? percorso strutturato per essere realizzato o a distanza o in presenza, basandosi sulla tecnica del gioco di ruolo e il dibattito a squadre. Divisi in gruppi, agli alunni viene sottoposto un caso di studio, un evento realistico riguardante i tre macro-temi ambientali: ogni gruppo interpreta il ruolo di un differente portatore d'interesse, discutendo il tema sia dal punto di vista dei vantaggi, ma anche dei rischi e delle problematiche.
Un altro esempio interessante è Green Match: per un pugno di ambiente, un grande quiz a distanza che vedrà le classi sfidarsi sui temi della sostenibilità. Ispirato alla trasmissione "Per un pugno di libri", sarà proprio Patrizio Roversi, presentatore del noto programma, a collaborare con l'educatore per coordinare il match finale in cui si scontreranno le tre migliori classi da tutti i territori coinvolti.

Si aggiunge alla scelta dei laboratori speciali, è il percorso didattico di Citizen Science. Gli studenti parteciperanno attivamente a progetti di ricerca scientifica, promossi da enti che operano in campo ambientale, per approfondire i temi della qualità delle acque superficiali e poter passare all'azione. Ragazzi e ragazze, raccogliendo dati fisici, saranno poi portati ad immaginare e proporre azioni concrete, iniziative di miglioramento ambientale e di sensibilizzazione nei confronti delle loro famiglie e dei loro compagni/e di scuola.

Il portale web "Hera per le scuole"

La proposta de La Grande Macchina del Mondo non si esaurisce però con i percorsi didattici scelti. Sul sito  www.gruppohera.it/scuole  sono disponibili tanti e variegati contenuti che integrano l'offerta formativa.
L'area insegnanti è stata rinnovata e comprende sia contenuti utilizzabili per approfondimenti in classe sia seminari dedicati ai docenti. Nella sezione webinar formativi, gli insegnanti possono consultare il calendario degli incontri a loro dedicati, mentre nella sezione Hera tools sono disponibili supporti multimediali per approfondimenti in classe sui temi ambientali.
Non può infine mancare l'area famiglie, in cui sono presenti opportunità ludiche e sfide green per tutte le età da svolgere anche a casa.


Scarica il catalogo delle attività ai link sotto, disponibile in italiano e sloveno.

Precisiamo che tutte le attività saranno svolte in lingua italiana.

 
 
Lo sviluppo sostenibile nel Gruppo Hera
 
Lo sviluppo sostenibile nel Gruppo Hera
 
 
Economia circolare
 
economia circolare
 
 
Aggiungere valore
 
aggiungere valore
 
 
 
La #raccoltadifferenziata a #barcola per continuare a proteggere l'#ambiente e ...
Rifiuti ingombranti? Veniamo a prenderli noi! Chiama il Servizio Clienti ...
Innovazione da oltre un secolo]
A #Trieste l’#acqua nelle case arrivò ...
Quante #mascherine troviamo per terra! Per la tua #salute, per ...