Logo stampa
menù responsive
UFFICIO STAMPA
Trieste - 11/06/2020

Dolina: attivata la nuova Sorgente Urbana

Attivata oggi la Sorgente Urbana a Dolina

Contribuire alla sostenibilità, consumando meno plastica e offrire ai cittadini un’opportunità di risparmio: sono questi gli obiettivi della Sorgente Urbana di Dolina, installata nel piazzale antistante il centro visite della Val Rosandra. Il nuovo punto d’erogazione è stato attivato oggi da Sandy Klun, Sindaco del Comune di San Dorligo della Valle – Dolina; Franco Berti, Direttore Acqua AcegasApsAmga, e Alberto Sebastiani, Direttore di Adriatica Acque. Per comunicare l’avvio del nuovo servizio il Comune, in collaborazione con AcegasApsAmga, ha inoltre distribuito in questi giorni un magazine bilingue per illustrare la novità ai cittadini.

Prima settimana erogazione gratuita. Tessere in vendita a Domio e Bagnoli

Chiunque può usufruire del nuovo servizio, gratuitamente fino al 18 giugno compreso, e in seguito al costo simbolico di 5 cent/litro. Il meccanismo di funzionamento è molto semplice, il cittadino non deve fare altro che:

  • portare con sé una o più bottiglie (preferibilmente in vetro);
  • inserire le monete o la tessera precaricata nella Sorgente (tagli accettati: dai 5 cent. ai 2 euro);
  • selezionare il tipo di acqua desiderato.

La Sorgente eroga la tipologia di acqua richiesta, a litro, ed è possibile interrompere e riavviare l’erogazione per cambiare la bottiglia.

Le tessere ricaricabili possono essere acquistate al costo di 5,00€ l’una (contenenti 40 litri d’acqua in omaggio) presso:

  • Jez ricevitoria tabaccheria, Domio-Domjo 157
  • Rivendita giornali di Strain Andrej, Bagnoli della Rosandra-Boljunec 79

Inoltre, nell’ambito delle misure di contrasto e contenimento del Covid-19, si raccomanda agli utenti di usufruire della Sorgente Urbana indossando mascherina e guanti monouso, mantenendo la distanza minima di 2 metri dagli altri utenti.

Acqua refrigerata, liscia e gassata

La Sorgente Urbana, realizzata da Adriatica Acque, è la testimonianza dell’impegno congiunto di Amministrazione Comunale e AcegasApsAmga per promuovere il consumo consapevole di acqua di rete. Una buona abitudine, che consente la riduzione dell’uso di bottiglie PET e un notevole risparmio economico. L’acqua fornita dalla Sorgente è, tra l’altro, di ottima qualità: oligominerale e controllata costantemente con oltre 17 mila analisi all’anno, come rendicontato nel rapporto annuale certificato da DNV GL, “ In buone acque”, disponibile sul sito aziendale, che rendiconta i dati quantitativi e qualitativi delle analisi effettuate sulle acque della rete di tutto il territorio servito da AcegasApsAmga.

Benefici per l’ambiente e per il portafoglio

Dalle stime del progetto si prevede che la Sorgente Urbana di Dolina potrà erogare ogni anno circa 110 mila litri di acqua di rete. Questo significa risparmiare l’uso di più di 73 mila bottiglie in PET da 1,5 litri equivalenti alla mancata emissione in atmosfera di oltre 13 tonnellate di CO2 (fra produzione di plastica e trasporto). A questo si aggiunge la possibilità di evitare circa 100 svuotamenti di cassonetti per la plastica (considerando una capienza media di 800 bottiglie l’uno). Oltre ai vantaggi per l'ambiente si avranno anche riscontri positivi per le famiglie che ne usufruiranno: preferendo l’acqua di rete a quella in bottiglia è infatti possibile avere importanti risparmi sull’economia familiare, consumando comunque un’acqua oligominerale di alta qualità e controllatissima, come quella dell’acquedotto triestino.

Un’iniziativa a favore della lotta contro la plastica in mare

La nuova Sorgente Urbana sarà un’iniziativa in difesa dell’ambiente e costituirà un importante tassello per la riduzione del consumo di plastica e per la lotta contro l’emergenza della plastica in mare. Il fenomeno della plastica nei mari rappresenta oggi una delle emergenze più inquietanti a livello ambientale, con ingenti danni agli ecosistemi e alla salute umana. Solo il 20% della plastica consumata viene intercettata dalle filiere del recupero e di smaltimento, mentre il restante è disperso in ambiente. Nelle sole acque del Mediterraneo finiscono ogni anno 570 mila tonnellate di plastica, una quantità pari a oltre 33 mila bottigliette ogni minuto. Come indicato dai dati sopra esposti, la nuova Sorgente Urbana eviterà il consumo di bottiglie di plastica, rappresentando un progetto diretto alla sostenibilità e alla salvaguardia del Pianeta.

 
 
Lo sviluppo sostenibile nel Gruppo Hera
 
Lo sviluppo sostenibile nel Gruppo Hera
 
 
Economia circolare
 
economia circolare
 
 
Aggiungere valore
 
aggiungere valore
 
 
 
[Insieme per superare l'emergenza]
“Non ho mai visto Gorizia così. La ...
Dove lo butto? Se hai dubbi su come conferire i ...
A chi si prende cura degli altri.
A chi si prende ...
Gli Educational Kit de