Logo stampa
UFFICIO STAMPA
Padova - 11/04/2019

Questa mattina, le "Pulizie Intensive" a Chiesanuova. Il 18 aprile siamo a Mortise.

Le "Pulizie Intensive" a Chiesanuova

La zona di Chiesanuova questa mattina è stata interessata dalle "Pulizie Intensive", il programma messo in campo da Comune di Padova e AcegasApsAmga per restituire ai cittadini le strade in cui si abita o si lavora pienamente igienizzate, a seguito di lavaggio estremamente approfondito. L'intervento si è concentrato in particolare nelle vie Lombroso, Montanari, Strampelli, Aldini, Ravizza e Spalanzani, ma ha coinvolto anche le strade limitrofe, come ad esempio via Cave e via Chiesanuova. Nonostante il maltempo, che non ha permesso l'attività di lavaggio stradale, dall'alba gli operatori della multiutility si sono impegnati per far risplendere l'area (si vedano in allegato le foto). E' stata effettuata un'accurata pulizia delle caditoie con idropulitrice, un'attività di igienizzazione dei contenitori stradali gialli della Caritas e sono stati rinnovati e sistemati i cestini stradali della zona. Si è proseguito, infine, con lo spazzamento meccanizzato.

Giovedì 18 aprile, l'intervento a Mortise: limitazioni di sosta e informazione sul territorio

Giovedì 18 aprile le "Pulizie Intensive" coinvolgeranno la zona di Mortise, con le vie Madonna della Salute, Di Lenna e Lanari. L'intervento durerà circa 6 ore (indicativamente dalle 5 alle 11), durante le quali le strade interessate dovranno essere completamente sgombre dalle auto in sosta, per consentire di intervenire sull'intera superficie e agevolare al tempo stesso l'operatività dei mezzi. L'Amministrazione Comunale, ha già emesso un'ordinanza di divieto di sosta su entrambi i lati della strade interessate per tutta la durata dell'intervento. Dal provvedimento saranno sempre esclusi i vialetti privati di accesso ai singoli condomini. Si tratta di un limitato disagio per i cittadini, indispensabile però alla riuscita ottimale dell'intervento e, dunque, a restituire le strade completamente igienizzate. Per assicurare ai residenti la più ampia informazione possibile sul divieto di sosta provvisorio, a partire da lunedì 15 aprile e per i giorni successivi, sarà attivata la distribuzione di volantini e locandine informative presso le abitazioni delle strade coinvolte e l'esposizione dei divieti di sosta nei tratti stradali interessati.

 
 
Lo sviluppo sostenibile nel Gruppo Hera
 
Lo sviluppo sostenibile nel Gruppo Hera
 
 
Economia circolare
 
economia circolare
 
 
Aggiungere valore
 
aggiungere valore