Logo stampa
UFFICIO STAMPA
29/11/2018

In Buone Acque, il report che racconta la qualità dell'acqua d'acquedotto a Trieste, Padova, Abano e Saccisica

123 analisi al giorno per un'acqua buona e sicura

44.798 analisi svolte complessivamente dai laboratori del Gruppo e dalle Aziende Sanitarie del territorio nel 2017, con una media di quasi 123 analisi al giorno: i parametri analizzati sono risultati conformi alla legge sostanzialmente per il 100%.
AcegasApsAmga gestisce un sistema idrico integrato formato di 3.457 km di rete acquedottistica, per servire 535 mila cittadini residenti senza considerare le presenze temporanee per turismo, lavoro o studio e 1.933 km di rete fognaria e impianti di depurazione.
Il nuovo report In Buone Acque di AcegasApsAmga, (disponibile anche in sloveno), rendiconta i dati quantitativi e qualitativi delle analisi effettuate sulle acque della rete padovana e di tutto il territorio servito da AcegasApsAmga nel corso del 2017.
Un racconto trasparente, dalla captazione allo sgorgare quotidiano dai rubinetti di casa. Una analisi coerente sui risparmi e sulle ragioni ambientali che ci fanno capire meglio quanto bere l'acqua di rubinetto sia effettivamente la giusta scelta.
I dati contenuti nel report sono certificati dall'ente di indipendente DNV GL.

I motivi per bere l'acqua di rubinetto sono semplici

All'interno del report è presente una sezione dedicata a sciogliere i dubbi sulla qualità dell'acqua, portando alla luce gli aspetti economici ed ambientali del consumo di acqua di rete in confronto a quella in bottiglia. Un'altra sezione offre consigli per l'uso. Se l'acqua ha un leggero retrogusto di cloro, ad esempio, è sufficiente lasciarla riposare in una caraffa (meglio se di vetro) e consumarla fredda, dal momento che l'acqua a bassa temperatura risulta più gradevole. Quando si decide di usare lavatrice e lavastoviglie è necessario controllare il settaggio e l'uso di detersivi in base alla durezza dell'acqua: a Padova e Trieste è medio-bassa. L'acqua di rubinetto è anche comoda, in quanto sgorga direttamente dal rubinetto di casa, ed economica: consente di risparmiare quasi 300 euro l'anno rispetto all'acqua in bottiglia.

Numeri e infografiche che ci aiutano a capire

All'interno del report, grazie a intuitive infografiche, è più facile leggere i tanti numeri che dettagliano le reti acquedottistiche. Fondamentali i dati chimico-fisici sulla qualità ma, molto interessanti anche gli interventi realizzati nel corso del 2017 e i progetti di sviluppo previsti in futuro volti, da un lato alla riduzione delle perdite idriche e dall'altro alla restituzione di flussi idrici sempre più puliti con gli investimenti negli impianti di depurazione.

L'Acquologo: l'app che ci trasforma in utenti evoluti del servizio idrico

Conoscere i valori medi della qualità dell'acqua del rubinetto di casa o segnalare una perdita in strada è sempre possibile grazie all'Acquologo, l'app gratuita sviluppata da AcegasApsAmga, grazie alla collaborazione con il Gruppo Hera, e disponibile per i sistemi operativi iOS e Android. Sono molte le funzioni disponibili con l'Acquologo che permette, ad esempio, di inviare via smartphone la lettura del proprio contatore o di essere avvisati tempestivamente in caso di momentanea interruzione dell'erogazione dell'acqua per lavori programmati.

 
 
Lo sviluppo sostenibile nel Gruppo Hera
 
Lo sviluppo sostenibile nel Gruppo Hera
 
 
Economia circolare
 
economia circolare
 
 
Aggiungere valore
 
aggiungere valore