Logo stampa
UFFICIO STAMPA
Padova - 08/02/2018

Canale scaricatore: arriva l'illuminazione intelligente

scaricatore

Oltre 1 km di illuminazione intelligente: luce solo quando e quanto serve

Sarà ancora più piacevole e sostenibile andare a fare una passeggiata o una corsetta lungo l'argine del Canale Scaricatore. AcegasApsAmga ha infatti attivato il nuovo sistema di illuminazione intelligente nel tratto di oltre un chilometro compreso fra i ponti del Bassanello e Quattro Martiri. L'intervento, fortemente voluto dall'Amministrazione comunale e condiviso con l'Osservatorio Inquinamento Luminoso di Arpav, si è realizzato attraverso il completo rinnovo dei 50 lampioni posti lungo quel tratto d'argine, con altrettanti punti luce a LED di ultima generazione, in grado di assicurare un'illuminazione decisamente più gradevole rispetto alle normali lampade al sodio e soprattutto un minore inquinamento luminoso. L'impianto è stato infatti dotato di 4 telecamere governate da un apposito software gestionale, in grado di rilevare la presenza di persone in ogni tratto e di regolare così l'intensità luminosa in base all'effettivo passaggio.

Il funzionamento dell'impianto

In assenza di transiti i lampioni garantiscono una luce minima, sufficiente comunque alla sicurezza dell'area. Quando la telecamera posta all'inizio di ogni tratto (ogni 300 metri circa) rileva il passaggio anche di un solo passante, le lampade di quel segmento aumentano automaticamente di potenza, garantendo la miglior visibilità.

Risparmio dell'80%

Oltre a garantire, come detto, un minore inquinamento luminoso e una più gradevole qualità urbana, il nuovo impianto consentirà un utilizzo molto più efficiente dell'energia, con un risparmio di circa l'80% rispetto al precedente sistema di illuminazione tradizionale. Ciò grazie al combinato disposto dell'utilizzo della tecnologia LED e del sistema di rilevamento presenze.

L'ampio progetto di rinnovo dell'illuminazione pubblica a Padova

L'intervento sul Canale Scaricatore s'inserisce nell'ambito del più ampio progetto di riqualificazione dell'illuminazione pubblica di Padova, che nel 2017 ha visto la sostituzione di circa 5.300 punti luce (pari a circa il 15% del totale) con lampade a LED. Gli interventi, localizzati in buona parte nel centro storico della città, stanno consentendo il risparmio di oltre un milione di kWh all'anno, pari al consumo elettrico di circa 350 famiglie. Nel corso del 2018, sempre con il coordinamento dell'Amministrazione Comunale, il piano di riqualificazione proseguirà con il medesimo slancio.

 
 
Risultati economici 2016
 
Risultati economici 2016 - Il commento del Presidente del Gruppo Hera
 
 
Presentazione del Gruppo
 
Presentazione del Gruppo Hera - 2016
 
 
Dove sei, ci siamo.
 
TV spot