Logo stampa
menù responsive

Codice etico

codice etico 2017

 

Il Codice Etico è uno degli strumenti della Responsabilità Sociale delle Imprese; il Gruppo Hera non considera il Codice avulso dagli obiettivi dell’Impresa, ma considera a tutti gli effetti il suo Codice tra gli strumenti per il miglioramento organizzativo.
È uno strumento per l’attuazione di buone pratiche di comportamento, un punto di riferimento e una guida, esprime impegni e responsabilità che chi lavora nel Gruppo si assume nel condurre ogni attività aziendale.

Il Consiglio di Amministrazione AcegasAps (dal 1 luglio 2014 AcegasApsAmga) in data 25 febbraio 2014 ha deliberato l’adozione del Codice Etico del Gruppo Hera e nominato lo stesso Comitato Etico istituito dalla capogruppo.

Il Codice Etico, la cui revisione avviene su base triennale, ha l'obiettivo di rappresentare lo sviluppo dei principi espressi nella Missione e di indirizzare la gestione secondo i suoi Valori etici, al fine di favorire linee univoche di comportamento volte alla soddisfazione delle esigenze degli stakeholder e al consolidamento di una positiva reputazione societaria.
AcegasApsAmga non può prescindere da un forte impegno sociale assunto sul territorio e deve garantire eccellenti livelli di reputazione, affidabilità, qualità e sicurezza.
Il  Codice Etico è parte del processo di affermazione della reputazione aziendale, in quanto teso a garantire un efficace sistema di relazioni, basato sulla fiducia sia all’interno dell’azienda sia con gli interlocutori esterni.

Dal 2006 la qualificazione dei fornitori richiede espressamente la condivisione del Codice Etico, inoltre i contratti di fornitura contengono clausole risolutive in caso di mancato rispetto del Codice Etico da parte dei fornitori.

Nel 2010, terminato il triennio sperimentale (iniziato nel 2008 alla pubblicazione del documento) il Gruppo Hera ha proceduto, attraverso una modalità partecipativa, coinvolgendo in particolare i lavoratori, con l’obiettivo di definire criteri di condotta il più possibile condivisi all’interno del Gruppo, a una prima verifica di aggiornamento del documento coordinata dal Comitato Etico, l’organo preposto alla diffusione e attuazione dei contenuti del Codice.

Il quarto aggiornamento del Codice Etico è stato approvato dal Consiglio di Amministrazione di Hera S.p.A. il 18 dicembre 2019.



 

Comitato Etico

Il Comitato Etico, nominato dal Consiglio di Amministrazione di Hera S.p.A. il 14 maggio 2008, ha il compito di monitorare la diffusione e l'attuazione del Codice Etico. Riceve le segnalazioni di violazione al Codice valutando la possibile apertura o meno di un procedimento.

Nella seduta del Consiglio di Amministrazione di Hera S.p.A l’8 novembre 2018 è stato deliberato:

  • di ampliare le competenze del Comitato etico, nominato per la prima volta dal Consiglio di Amministrazione di Hera S.p.A. il 14 maggio 2008, attribuendogli ulteriori compiti in materia di sostenibilità;
  • di modificare la denominazione da Comitato etico a Comitato etico e di sostenibilità;
  • l'approvazione dell'aumento del numero dei componenti da tre a quattro come di seguito:

Federica Seganti, Consigliere Hera S.p.A. (nuovo componente)
Massimo Giusti, Consigliere Hera S.p.A.
Filippo Bocchi, Direzione Corporate Social Responsibility di Hera S.p.A.
Mario Viviani, esperto di responsabilità sociale d'impresa (componente esterno).


 

Segnalazioni al Comitato


I Whistleblowers (o informatori) sono coloro che nell'ambito della loro funzione lavorativa, si trovano coinvolti o informati di fatti di corruzione o di cattiva condotta, e decidono di denunciare il fatto o il comportamento consentendone una efficace repressione ma soprattutto manifestando un coinvolgimento eticamente corretto ed una impostazione culturale che costituisce essa stessa il primario deterrente al fenomeno della corruzione e in genere ai comportamenti eticamente scorretti e/o illegali.
Il Whistleblower è un dipendente che riporti in buona fede e su basi ragionevoli alle competenti autorità qualunque fatto riguardante violazioni.

Nel 2018 il Comitato Etico ha esaminato complessivamente 18 segnalazioni, cinque in meno rispetto all’anno precedente. Dieci segnalazioni sono arrivate da lavoratori, 7 da clienti e 1 da fornitori. 223 sono le segnalazioni esaminate dal Comitato etico dal 2008.




Per segnalazioni al Comitato EticoLe segnalazioni possono essere inoltrate via posta all'indirizzo:
Comitato Etico Hera S.p.A., viale C. Berti Pichat 2/4 - 40127 Bologna
oppure tramite il modulo online

Per eventuali segnalazioni verbali, ci si potrà rivolgere ai componenti il Comitato Etico richiedendo l'incontro con il modulo online

 
 
Lo sviluppo sostenibile nel Gruppo Hera
 
Lo sviluppo sostenibile nel Gruppo Hera
 
 
Economia circolare
 
economia circolare
 
 
Aggiungere valore
 
aggiungere valore
 
 
 
La #raccoltadifferenziata a #barcola per continuare a proteggere l'#ambiente e ...
Rifiuti ingombranti? Veniamo a prenderli noi! Chiama il Servizio Clienti ...
Innovazione da oltre un secolo]
A #Trieste l’#acqua nelle case arrivò ...
Quante #mascherine troviamo per terra! Per la tua #salute, per ...