Logo stampa
Sportello clienti
Palazzo Marenzi, via dei Rettori, 1


Fornisce informazioni sul servizio idrico (acqua e fognatura) per gestione dei rapporti contrattuali, nonchè allacciamento, …

Palazzo Marenzi, via dei Rettori, 1


Fornisce informazioni sul servizio idrico (acqua e fognatura) per gestione dei rapporti contrattuali, nonchè allacciamento, voltura e chiusura dei servizi

Orari di servizio:

  • lunedì, martedì, giovedì dalle ore 8.15 alle 16.00
  • mercoledì dalle ore 8.15 alle ore 15.00
  • venerdì dalle ore 8.15 alle ore 13.00

    sabato, domenica e giorni festivi lo sportello è chiuso
Via dell'Istria, 194


Sportello servizi cimiteriali
telefono 040 77 93 802


Orari di …

Via dell'Istria, 194


Sportello servizi cimiteriali
telefono 040 77 93 802


Orari di servizio:

  • dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle 12.30
  • sabato e domenica: chiuso
Servizio clienti

Acqua e fognatura
800.237.313
gratuito da rete fissa
199.501.099
a pagamento da cellulare

Ambiente - raccolta differenziata rifiuti
800.955.988
gratuito da fisso e cellulare

Cimiteriali 040.77.93.802

Gas, energia elettrica
rivolgersi alla Società di vendita

Pronto Intervento

Acqua e fognatura 800.996.062
Energia elettrica 800.152.152
Gas 800.996.060
Illuminazione pubblica 800.498.616

Il servizio emergenze è attivo tutti i giorni 24 ore su 24.
Accettano segnalazioni di guasti, interruzioni della fornitura o comunque segnalazioni di situazioni di pericolo connesse agli impianti aziendali. Il servizio non gestisce reclami e non fornisce informazioni!

Servizi online
INFORMAZIONI, RECLAMI
 
Raccolta oli alimentari

Servizio distribuzione energia elettrica: richiesta informazioni, segnalazioni, reclami.

HomeClientiCasaEnergiaAmmodernamento delle colonne montanti elettriche

Ammodernamento delle colonne montanti elettriche

Ogni qualvolta un contatore elettrico in un condominio è posto all’interno dell’appartamento dell’utente, nel condominio è presente una colonna montante.
La colonna montante elettrica è quell’infrastruttura, porzione della rete di distribuzione dell’energia elettrica di AcegasApsAmga, che attraversa parti condominiali comuni (solitamente l’ingresso ed il vano scale) al fine di raggiungere tutti i contatori posti all’interno delle singole unità condominiali.

Facendo seguito alla Delibera 467/2019/R/eel dell’Autorità di Regolazione per Energia, Reti e Ambiente (ARERA), a partire dal 2020 AcegasApsAmga ha avviato, per il triennio a venire, un periodo di sperimentazione per l’ammodernamento delle colonne montanti elettriche vetuste.
Le colonne montanti elettriche vengono definite vetuste solo qualora realizzate prima del 1970 oppure tra il 1970 e il 1985, a seguito di una valutazione tecnica di AcegasApsAmga.

Quali sono i vantaggi per il condominio?

L’ammodernamento della colonna montante elettrica porta nel condominio una fornitura elettrica nuova e quindi più affidabile. Ciò significa che si abbassa ulteriormente la probabilità di un disservizio elettrico da parte di AcegasApsAmga ed inoltre che ogni utente ha la possibilità di aumentare la potenza a disposizione della propria abitazione, rendendo ad esempio possibile l’installazione di piani cottura ad induzione, climatizzatori e pompe di calore.
Dal momento che l’ammodernamento delle colonne montanti elettriche richiede spesso interventi di edilizia, talvolta estesi, all’interno del vano scale, l’Autorità incentiva l’adesione alla sperimentazione rimborsando i costi relativi alle opere edili, entro i limiti degli importi stabiliti dalla stessa Autorità, rendendo questa un’interessante opportunità.

In cosa consiste l’ammodernamento della colonna montante elettrica?

La colonna montante elettrica può essere ammodernata con due modalità diverse.

  1. Rimozione della colonna montante elettrica di AcegasApsAmga che attraversa le aree condominiali e contestuale centralizzazione dei contatori in un apposito locale messo a disposizione dal condominio.
    In questo caso AcegasApsAmga realizzerà le opere elettriche fino al nuovo quadro centralizzato dei contatori, mentre le relative opere edili potranno essere eseguite dal condominio che avrà diritto al rimborso dei costi sostenuti nei limiti degli importi stabiliti da ARERA. Le opere elettriche ed edili relative alla porzione di impianto a valle dei contatori (cioè tra il nuovo quadro centralizzato dei contatori e le singole unità immobiliari) dovranno invece essere in ogni caso effettuate a cura del condominio, che avrà diritto al rimborso dei costi sostenuti nei limiti degli importi stabiliti da ARERA.
  2. Sostituzione dell’intera colonna montante elettrica che attraversa le aree condominiali e arriva ai contatori posti all’interno delle singole unità immobiliari.
    In questo caso le opere elettriche sono a cura di AcegasApsAmga, mentre le relative opere edili potranno essere eseguite dal condominio, che avrà diritto al rimborso dei costi sostenuti nei limiti degli importi stabiliti da ARERA.

Chi può accedere alla sperimentazione?

Possono accedere alla sperimentazione esclusivamente i condomìni con colonne montanti elettriche vetuste. Come conseguenza, la realizzazione dello stabile condominiale deve essere antecedente al 1970 e la colonna montante elettrica non deve aver subito interventi di ammodernamento negli ultimi 50 anni oppure, in alternativa, la colonna montante elettrica realizzata tra il 1970 e il 1985 deve essere valutata tecnicamente vetusta da AcegasApsAmga.
Il condominio sarà attore protagonista di questa sperimentazione poiché dovrà deliberare le opere (edili e/o impiantistiche) necessarie all'applicazione della delibera.

Chi non può accedere alla sperimentazione?

  • Non rientrano nel perimetro della sperimentazione i condomìni i cui contatori sono in un quadro centralizzato anziché all’interno delle unità abitative.
  • Non rientrano nel perimetro della sperimentazione i condomini in cui la colonna montante elettrica non sia vetusta.

Quanto dura la sperimentazione?

La sperimentazione ha una durata di tre anni. Gli interventi di ammodernamento della colonna montante elettrica all’interno dei condomìni che aderiscono alla sperimentazione dovranno essere completati entro il 31/12/2023, mentre il termine ultimo per l’adesione alla sperimentazione coincide con il 31/12/2022.

In che modo si può chiedere di partecipare alla sperimentazione?

Il condominio che rispecchi le caratteristiche impiantistiche sopra indicate e che abbia interesse a far parte della sperimentazione può compilare il modulo riportato nella pagina e restituirlo all’indirizzo PEC acegasapsamga_ts@cert.acegasapsamga.it indicando in oggetto “Richiesta ammodernamento colonne montanti elettriche”.
Il modulo non crea vincoli o impegni a carico dell’aderente, ad eccezione del consenso al sopralluogo da parte del distributore per la verifica di fattibilità delle opere di ammodernamento.
Per qualsiasi dubbio ed ulteriore informazioni si invita a scrivere all’indirizzo info.ts@acegasapsamga.it all’attenzione della struttura Conduzione e manutenzione Energia Elettrica.
Per ulteriori approfondimenti è consultabile la sezione del sito dell’ARERA al link https://www.arera.it/it/schede/O/faq-colonnemontanti.htm.

 
 
Lo sviluppo sostenibile nel Gruppo Hera
 
Lo sviluppo sostenibile nel Gruppo Hera
 
 
Economia circolare
 
Teleriscaldamento
 
 
Aggiungere valore
 
aggiungere valore