Logo stampa
menù responsive
UFFICIO STAMPA
Abano Terme - 08/08/2017

Abano: una differenzia…da vetrina!

Un nuovo look per le postazioni stradali della raccolta differenziata

Le isole della raccolta differenziata si vestono di nuovo. Iniziano oggi i lavori di posa delle nuove postazioni ecologiche nella zona centrale del Comune dove è attiva la raccolta stradale dei rifiuti. I nuovi contenitori saranno allestiti con quello che in gergo tecnico viene definito “effetto vetrina”, un progetto che consentirà di migliorare l’estetica del contenitore stesso, rendendolo un vero e proprio oggetto di arredo urbano. Il piano di restyling giocherà a favore di decoro cittadino e sostenibilità. Le nuove postazioni  permetteranno infatti di limitare l’impatto visivo dei contenitori, rendendoli maggiormente in armonia con il territorio circostante e rafforzeranno l’identità dell’isola ecologica di base come elemento fondamentale del sistema di raccolta dei rifiuti, fornendo ai cittadini una visione degli strumenti a loro disposizione per effettuare una differenziata di qualità. Le postazioni, che continueranno a vestire i colori dettati dalla normativa europea (verde per vetro, giallo per plastica/lattine, azzurro per carta/cartone, marrone per umido organico e grigio per la raccolta indifferenziata), saranno anche vettore di informazione e comunicazione dinamica.

 

Le strade comunali interessate del restyling

I nuovi contenitori a effetto vetrina saranno posizionati presso le seguenti zone del territorio comunale:

  • Piazza Cristoforo Colombo (di fronte alla fontana) 
  • Viale delle Terme (di fronte Via Calle Pace)
  • Via Flacco (all’inizio della strada, di fronte Plaza Hotel)

Le nuove isole ecologiche allestite a servizio della raccolta stradale saranno complete di tutte le frazioni: carta/cartone, imballaggi di plastica/lattine, vetro, secco non riciclabile e umido organico.

 

 I vantaggi dell’effetto vetrina                                                                                           

Le nuove postazioni introdurranno una serie di elementi innovativi e originali. Oltre a diffondere messaggi rivolti alla sostenibilità ambientale, la vestizione ad effetto vetrina consentirà di promuovere importanti informazioni sui servizi ambientali del territorio. Sarà valorizzata la tecnologia al servizio dell’ambiente con il Rifiutologo, app gratuita per smartphone e tablet realizzata dal Gruppo Hera, che permette di fugare ogni dubbio circa la corretta destinazione degli oggetti da buttare e che consente di segnalare rifiuti abbandonati o altre problematiche ambientali ad AcegasApsAmga. Tutte queste azioni sono finalizzate a migliorare l’approccio dei cittadini verso la raccolta differenziata e in particolare verso i cassonetti, elementi integranti di un sistema complesso di servizi a disposizione del cittadino.

 
 
Lo sviluppo sostenibile nel Gruppo Hera
 
Lo sviluppo sostenibile nel Gruppo Hera
 
 
Economia circolare
 
economia circolare
 
 
Aggiungere valore
 
aggiungere valore
 
 
 
La #raccoltadifferenziata a #barcola per continuare a proteggere l'#ambiente e ...
Rifiuti ingombranti? Veniamo a prenderli noi! Chiama il Servizio Clienti ...
Innovazione da oltre un secolo]
A #Trieste l’#acqua nelle case arrivò ...
Quante #mascherine troviamo per terra! Per la tua #salute, per ...