Logo stampa
menù responsive
UFFICIO STAMPA
20/08/2021

Dispersioni gas: il monitoraggio della rete continua anche in estate

Oltre 3100 km di rete gas monitorata ogni anno

La sicurezza non va mai in vacanza, così come l’impegno di AcegasApsAmga a monitorare ogni anno il 100% degli oltre 3100 km di rete gas tra Gorizia, Udine e Trieste. Anche in questi mesi estivi infatti, la multiutility sta proseguendo l’attività di controllo dell’intera rete gas, con l’obiettivo di individuare e riparare eventuali perdite. Questo tipo di attività viene svolta durante tutto l’anno, senza fermarsi durante l’estate, al fine di raggiungere i massimi standard di sicurezza e garantire il miglior servizio possibile ai cittadini.

Nel corso del 2020 AcegasApsAmga ha così provveduto a monitorare tutti gli oltre 3.100 km di rete, controllo ripreso con il medesimo impegno anche nel 2021 per raggiungere entro la fine dell’anno il 100% della rete ispezionata: ad oggi la multiutility ha infatti già coperto oltre 2500 km, corrispondenti a quasi l’80% del totale.

Come avviene la ricerca delle perdite

La ricerca di eventuali dispersioni di gas avviene grazie all’utilizzo di un’innovativa tecnologica, denominata “veicolo cercafughe”. Questo strumento è dotato di particolari sonde di aspirazione che consentono di prelevare, in prossimità delle condotte gas, un campione di aria. Tale campione viene poi fatto convergere all’interno di un analizzatore che – per mezzo di un particolare laser – riesce a rilevare eventuali particelle di metano e quindi un’eventuale dispersione, fornendo anche le coordinate GPS dell’eventuale perdita. A questo punto i tecnici di AcegasApsAmga, grazie ai dati forniti dall’analizzatore, sono in grado di individuare il punto esatto della dispersione e ripararla nel più breve tempo possibile.

La manutenzione predittiva per una rete sempre più resiliente

Questo tipo di attività rientra in un più ampio piano che ha come obiettivo quello di migliorare la resilienza della rete per raggiungere un nuovo livello nella super-continuità dei servizi. Grazie alla manutenzione predittiva infatti è possibile trovare in anticipo il punto di una eventuale dispersione e intervenire nel più breve tempo possibile, garantendo sempre la sicurezza dei cittadini.
Questa attività permette inoltre di leggere lo stato della rete, identificando anche microscopiche perdite, grazie a strumenti estremamente all’avanguardia.
I benefici si ripercuotono anche sulla vita dei cittadini, che potranno contare su una rete riqualificata puntualmente grazie a lavori programmati e non realizzati in urgenza.

 
 
Lo sviluppo sostenibile nel Gruppo Hera
 
Lo sviluppo sostenibile nel Gruppo Hera
 
 
Economia circolare
 
economia circolare
 
 
Aggiungere valore
 
aggiungere valore
 
 
 
La #raccoltadifferenziata a #barcola per continuare a proteggere l'#ambiente e ...
Rifiuti ingombranti? Veniamo a prenderli noi! Chiama il Servizio Clienti ...
Innovazione da oltre un secolo]
A #Trieste l’#acqua nelle case arrivò ...
Quante #mascherine troviamo per terra! Per la tua #salute, per ...