Logo stampa
menù responsive
HomeResponsabilità socialeValore condiviso e priorità strategiche

Valore condiviso e priorità strategiche

Nel 2016 il Gruppo Hera ha avviato un percorso per identificare, in coerenza con il proprio business, l’approccio alla Creazione di valore condiviso (Creating Shared Value, CSV), ovvero quella parte di marginalità generata da progetti che portano benefici per l’azienda ed in parallelo contribuiscono al raggiungimento degli Obiettivi dell’Agenda globale.  

La definizione di CSV guida l’evoluzione della Corporate Social Responsibility, arricchendo la rendicontazione di sostenibilità, orientando la strategia con nuove viste e prospettive, definendo nuovi progetti in risposta ai bisogni ed alle aspettative del mercato e della società.
Il ruolo della CSR diventa quello di volano per l’aumento del valore condiviso, ottenuto agendo sulla sovrapposizione tra business e priorità definite nell’Agenda Onu al 2030, nelle politiche europee, nazionali e locali di indirizzo strategico.

 
rsi

Come misuriamo il valore condiviso?

Il Gruppo Hera prosegue la propria rendicontazione, avviata per la prima volta con il bilancio di sostenibilità 2016, del MOL “a valore condiviso”, ovvero della quota di margine operativo lordo che deriva da progetti e attività che rispondono alle “call to action” classificate nei tre Driver CSV: nel 2018 è pari a 375,2 milioni di euro (pari al 36% del totale), in incremento del 14% rispetto all’anno precedente.

Il contributo prevalente deriva da attività e progetti afferenti all’uso efficiente delle risorse (260,6 milioni di euro), seguiti da quelli relativi all’innovazione e contributo allo sviluppo del territorio (circa 78,2 milioni di euro). L’uso intelligente dell’energia contribuisce nel 2018 per 66,9 milioni di euro. 

In AcegasApsAmga il Mol a valore condiviso nel 2018 si attesta a 44 milioni di euro corrispondente circa al 28,7% del Mol generato nel corso dell’anno. Il contributo prevalente deriva dalle attività connesse all’“Uso efficiente delle risorse”, oltre 30 milioni di euro; l’”Uso intelligente dell’energia” contribuisce al risultato per 11 milioni di euro, seguito dall’”Innovazione e contributo allo sviluppo” per oltre 8 milioni di euro. *

* Il Totale del MOL a valore condiviso non corrisponde alla somma dei singoli driver, a causa di attività che hanno effetto su più componenti

 
rsi2
 
 
Lo sviluppo sostenibile nel Gruppo Hera
 
Lo sviluppo sostenibile nel Gruppo Hera
 
 
Economia circolare
 
economia circolare
 
 
Aggiungere valore
 
aggiungere valore
 
 
 
[Insieme per superare l'emergenza]
“Non ho mai visto Gorizia così. La ...
Dove lo butto? Se hai dubbi su come conferire i ...
A chi si prende cura degli altri.
A chi si prende ...
Gli Educational Kit de