Logo stampa
menù responsive

I fornitori


Il Gruppo Hera, di cui AcegasApsAmga fa parte, considera i suoi fornitori non soltanto attori della filiera del valore, ma partner strategici della propria crescita.

In una visione multi-stakeholder notevole importanza rivestono i fornitori di beni e servizi; la relazione che con questi si crea deve essere stabile, all'insegna della trasparenza e del rispetto delle norme contrattuali e di quelle contenute nel Codice Etico. Solo così è possibile raggiungere gli obiettivi di sviluppo di entrambe le parti, fornendo un notevole apporto alla creazione di valore per l'intero territorio.

Nella gestione dei contratti il Gruppo Hera garantisce efficienza, economicità, neutralità e non discriminazione negli approvvigionamenti. Ciò ha permesso di adottare azioni di responsabilità sociale negli appalti come: il protocollo d'intesa in materia di appalti, l'utilizzo di clausole di salvaguardia dell'occupazione, le verifiche sul subappalto. A tutto questo si affianca la certificazione SA 8000 a tutela dei diritti di tutti i lavoratori.

Nel 2019 i fornitori iscritti all'anagrafica del Gruppo Hera sono 5.401, di cui quasi il 60% ha sede commerciale nel territorio di riferimento dell'Azienda e di questi più del 23% (pari a 1.258 fornitori) è dislocato nel Triveneto, a conferma dell'importanza rivolta al tessuto economico locale.

In particolare, per AcegasApsAmga il valore delle forniture richieste a cooperative sociali ha superato gli 8 milioni di euro con un incremento del 16% rispetto al2018. Oltre il 22% degli affidamenti per servizi ambientali, da parte di AcegasApsAmga, viene svolto da 16 cooperative sociali con sede nell'area di Padova e Trieste, che hanno consentito l'inserimento lavorativo di 102 persone svantaggiate (ex art. 4 L. 381/91): 78 con contratto di lavoro a tempo indeterminato e 40 con contratto a tempo pieno.

Nel 2019 sono proseguite le attività intraprese nel corso degli anni precedenti per attuare la responsabilità sociale negli appalti. Tutti i fornitori qualificati hanno sottoscritto la lettera di intenti che impegna al rispetto dello standard SA 8000:2008 (gestione della Responsabilità Sociale d'Impresa). Per ordini e contratti affidati nel 2019 con il metodo di aggiudicazione dell'offerta economicamente più vantaggiosa, il punteggio medio assegnato alla componente tecnica rispetto alla componente prezzo è stato di 67 punti su 100: di questi, 35 sono relativi a criteri di sostenibilità, con particolare attenzione agli aspetti di sostenibilità sociale.

 
 
Lo sviluppo sostenibile nel Gruppo Hera
 
Lo sviluppo sostenibile nel Gruppo Hera
 
 
Economia circolare
 
economia circolare
 
 
Aggiungere valore
 
aggiungere valore
 
 
 
La #raccoltadifferenziata a #barcola per continuare a proteggere l'#ambiente e ...
Rifiuti ingombranti? Veniamo a prenderli noi! Chiama il Servizio Clienti ...
Innovazione da oltre un secolo]
A #Trieste l’#acqua nelle case arrivò ...
Quante #mascherine troviamo per terra! Per la tua #salute, per ...