Logo stampa
menù responsive
UFFICIO STAMPA
04/02/2020

L'educazione ambientale arriva per 10 mila bambini: al via la Grande Macchina del Mondo

10 mila bambini da 170 scuole

Spettacoli, giochi a squadre, laboratori e tante altre originali attività per coinvolgere i bambini sugli importanti temi di ambiente, ciclo idrico ed energia. Sono gli elementi caratterizzanti de La Grande Macchina del Mondo, il programma gratuito di iniziative didattiche del Gruppo Hera e promosso da AcegasApsAmga dedicato all'educazione ambientale dei più piccoli. L'iniziativa, giunta alla sua 5° edizione nei territori serviti dalla multiutility, è partita ieri con la primissima attività, lo spettacolo teatrale Sognambolesco, nella scuola dell'infanzia Maria Immacolata di Ponte San Nicolò (PD) coinvolgendo 60 bambini.
Ma sono solo i primi che si immergeranno nelle incantante atmosfere di questo progetto che, anche quest'anno ha riscosso un ampissimo successo tra gli insegnanti: 10 mila bambini coinvolti in tutti i territori serviti da oltre 170 scuole tra infanzia, primaria e secondaria di primo grado, per un totale di più di 500 classi che nel corso dei prossimi mesi svolgeranno i variegati percorsi proposti da La Grande Macchina del Mondo.
Il progetto è ideato e realizzato dalle cooperative sociali "Atlantide" di Cervia e "La Lumaca" di Modena, in collaborazione con i Comuni locali, oltre allo staff del WWF - Area Marina Protetta di Miramare, che cura la parte didattica operativa nel Friuli Venezia Giulia.

Uno spettacolo teatrale per imparare la sostenibilità

Sognambolesco è uno dei percorsi più rappresentativi del percorso, in quanto richiama le molteplici modalità interattive con cui gli educatori de La Grande Macchina coinvolgono i bambini in tematiche anche molto importanti. Il percorso coinvolge infatti i bambini in prima persona in un vero e proprio spettacolo teatrale, con scenografie e oggetti di scena che spaziano dall'economia circolare alla tutela della risorsa idrica al risparmio energetico. I bambini della scuola dell'infanzia Maria Immacolata di Ponte San Nicolò hanno così scoperto il percorso dell'acqua grazie a una recita in cui hanno potuto immedesimarsi e imparare l'importanza di tutelare la risorsa idrica evitando un approccio didascalico, ma apprendendo in prima persona una tematica fondamentale.

La Grande Macchina del Mondo nelle scuole

Su tutti i territori serviti da AcegasApsAmga, La Grande Macchina del Mondo coinvolgerà quest'anno circa 10 mila bambini, da 174 scuole per un totale di 514 classi che svolgeranno quasi 400 laboratori.
Il percorso più confermato di quest'edizione, con ben 58 iscrizioni è risultato Trash Robot. Il percorso tratta un argomento importante ed estremamente attuale: il tema dei RAEE, i rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche, una tipologia di rifiuto che risulta quindi sempre più diffuso e che è importante imparare a conferire.

I supporti sempre disponibili on-line per insegnanti e famiglie

La proposta de La Grande Macchina del Mondo non si esaurisce però con gli interventi in classe. Sul sito web www.gruppohera.it/scuole, infatti, saranno liberamente scaricabili numerosi Educational Box, supporti utilissimi per realizzare anche in autonomia percorsi didattici personalizzati. È inoltre stata ideata una sezione edutainment con divertenti attività ambientali da svolgere in famiglia, a cui si affianca una speciale linea diretta con gli educatori ambientali, per ricevere supporto e consigli utili.

 
 
Lo sviluppo sostenibile nel Gruppo Hera
 
Lo sviluppo sostenibile nel Gruppo Hera
 
 
Economia circolare
 
economia circolare
 
 
Aggiungere valore
 
aggiungere valore
 
 
 
[Da cosa nasce cosa]

Il valore degli abiti usati: la raccolta ...
[Giornata internazionale del risparmio energetico]
Nelle nostre città sempre più #risparmioenergetico ...
Per quali motivi conviene bere l'#acqua di rubinetto? Innanzitutto perché ...
#Educazione ambientale per 10 mila #bambini: parte la Grande Macchina ...