Logo stampa
UFFICIO STAMPA
Padova - 21/04/2017

150 impianti luminosi a LED per la grande viabilità di Padova

Le tangenziali si accendono di nuova luce

Sono durati circa un mese i lavori di riqualificazione energetica che hanno interessato , a cavallo dei mesi di marzo e aprile, la zona della grande viabilità e degli svincoli tangenziali. Lavori che, al termine dalle festività pasquali, stanno raggiungendo il completamento con oltre 150 nuovi luci installate: l'intervento ha coinvolto le 20 torri faro presenti nella zona che comprende Bassanello, C.so Australia (svincolo Via Romana Aponense e Via Chiesanuova), Padova Est (zona Ikea - Ponte Darwin), Cavalcavia Borgomagno, Via Armistizio, Euganeo Nord, Friburgo. Dalle torri sono quindi stati rimossi i vecchi impianti luminosi a mercurio e sodio per poi sostituirli con nuovi e moderni punti luce a tecnologia LED.
Il progetto rientrava nel Piano dell'Illuminazione per il Contenimento dell'Inquinamento Luminoso (PICIL), che consente al Comune di Padova di adeguarsi alle normative regionali in materia di prevenzione e riduzione dell'inquinamento luminoso nei comuni veneti. I nuovi impianti luminosi vengono detti cut-off per una caratteristica fondamentale richiesta proprio dalle normativa vigenti che impongono di minimizzare la dispersione diretta di luce: consentendo di orientare la luce emessa direttamente verso la strada, evitano la dispersione luminosa nelle aree circostanti.
Ma le nuovi luci non si limitano all'adeguamento alle normative, permettono anche un netto miglioramento dell'illuminazione dell'area, rendendola più sicura oltre a comportare una migliore efficienza e sostenibilità. La tecnologia LED consiste infatti in lampade smart in grado di ottimizzare i consumi energetici e ridurre l'inquinamento luminoso, garantendo al tempo stesso una migliore qualità dell'illuminazione.

Un risparmio di 460.000 kwh/anno grazie alla tecnologia LED

I nuovi corpi illuminanti a LED installati permetteranno nell'arco di un anno di risparmiare fino a 460.000 kWh, un numero paragonabile ai consumi di circa 130 famiglie in un anno. Contestualmente, anche le emissioni di CO2 diminuiranno drasticamente con una stima di 200 tonnellate all'anno risparmiate all'atmosfera.
Le nuove luci non sono però positive solo per l'ambiente, infatti, la diminuzione delle emissioni non preclude l'efficienza luminosa degli impianti, anzi, la migliora nettamente. Infatti il LED permette un miglioramento dell'illuminazione stradale sia in termini di uniformità che di confort visivo, incrementando la percezione dei colori.

 
 
Risultati economici 2016
 
Risultati economici 2016 - Il commento del Presidente del Gruppo Hera
 
 
Presentazione del Gruppo
 
Presentazione del Gruppo Hera - 2016
 
 
Dove sei, ci siamo.
 
TV spot