Logo stampa

HERGOambiente

Un sistema informativo innovativo che gestisce in maniera integrata tutte le attività dei Servizi Ambientali del Gruppo Hera, elevandone qualità, efficacia ed efficienza, assicurando inoltre la tracciabilità dei flussi.

Il progetto HergoAmbiente presiederà la gestione integrata delle informazioni di pianificazione delle attività, il sistema cartografico e i dati acquisiti sul campo nei territori serviti da AcegasApsAmga. HergoAmbiente aumenterà in maniera esponenziale il valore delle informazioni disponibili, integrando gli ambienti in cui risiedono: le registra, le georeferenzia, le collega tra loro e le trasforma in un capitale di conoscenza, immediatamente utile nel continuo miglioramento del servizio erogato ai cittadini. HergoAmbiente permetterà, al suo completamento previsto a gennaio 2017, una drastica riduzione degli errori di imputazione, di trasmissione dei dati e di inefficienze nella programmazione degli interventi.

Un tassello imprescindibile del Progetto si basa sulle tecnologie a radio frequenza che permettono di realizzare un sistema di riconoscimento di tutte le componenti del flusso di gestione dei servizi di raccolta e smaltimento: dai contenitori dei rifiuti, ai mezzi impiegati fino agli impianti . I cassonetti stradali e i contenitori domestici della raccolta differenziata "porta a porta", diventano parte integrante del sistema "intelligente".

Con la campagna di etichettatura, avviata a marzo 2016 su quasi 170.000 elementi, ogni contenitore sarà taggato. Sarà cioè identificato da una targhetta "intelligente" RFID (identificatore a radiofrequenza), che comunica automaticamente con gli automezzi o gli operatori ogni qual volta si facciano delle operazioni di svuotamento, lavaggio, sostituzione, riposizionamento.

Attraverso tecnologie dedicate e sistemi informativi all'avanguardia, HergoAmbiente assegnerà un'identità univoca a ogni altro asset - più di 400 mezzi e 14 tra centri di raccolta rifiuti e impianti - geolocalizzandolo, raccogliendo e aggregando info in tempo reale e organizzando nel tempo le attività che lo riguardano, controllando l'effettiva esecuzione delle stesse e valutando la qualità delle prestazioni erogate.

Una gestione - dunque - integrata, tempestiva e capillare della raccolta dei rifiuti e della pulizia delle strade, che include anche le attività affidate a terzi e prende in carico le segnalazioni che giungono da cittadini e operatori, trasformandole rapidamente in altrettanti ordini di lavoro, in media 250 al giorno, insieriti nell'agenda di pianificazione delle attività.

L'obiettivo è incrementare qualità, efficacia ed efficienza delle prestazioni erogate ai cittadini ottimizzando l'impiego della forza lavoro migliorando ulteriormente la tracciabilità dei rifiuti raccolti.

 


Straordinaria opportunità al servizio delle comunità locali, HergoAmbiente pensa e lavora come un network, cioè come una rete di persone e dispositivi fra loro interconnessi, capace di governare l'insieme dei processi grazie ai quali i Servizi Ambientali funzionano: progettazione, pianificazione, programmazione operativa, gestione delle segnalazioni, esecuzione sul campo, consuntivazione, reportistica e... riprogettazione dei servizi, perché dall'analisi dei dati è sempre possibile definire e centrare nuovi obiettivi personalizzati.

Per capillarità ed estensione delle attività coperte, HergoAmbiente rappresenta un'evoluzione nella gestione dei servizi ambientali che non ha eguali nel panorama italiano e si pone fra le best practice di settore anche a livello europeo, costituendo elemento di eccellenza e motivo di orgoglio per i territori che serve.

 
 

 

Grazie a HergoAmbiente è possibile:

  • conoscere e mantenere aggiornati il numero, la posizione dei contenitori sul territorio e il loro stato, per sapere ad esempio se sono stati svuotati, quando, da chi e con quale mezzo;
  • ricercare il miglioramento continuo della progettazione e della programmazione operativa dei servizi;
  • tracciare in modo puntuale le attività di raccolta dei rifiuti e di spazzamento delle strade;
  • organizzare in modo rapido e flessibile la forza lavoro impiegata;
  • garantire la tempestiva presa in carico delle informazioni dal campo inviate dagli operatori AcegasApsAmga e dai terzisti a cui è affidata parte dei servizi;
  • determinare con esattezza la reale "produttività" di un centro di raccolta, di un punto di conferimento o anche di un singolo contenitore;
  • aumentare l'efficienza del servizio dedicato al ritiro dei rifiuti ingombranti;
  • integrare il flusso di informazioni proveniente dai Cittadini attraverso il Servizio Cleinti o l'App per smartphone "ilRifiutologo", traducendole in corrispondenti servizi da eseguire all'interno dell'agenda delle attività;
  • produrre una reportistica mirata alla realizzazione di analisi puntuali dei servizi, in un'ottica di trasparenza nei confronti di cittadini e istituzioni.
 
 
Lo sviluppo sostenibile nel Gruppo Hera
 
Lo sviluppo sostenibile nel Gruppo Hera
 
 
Economia circolare
 
economia circolare
 
 
Aggiungere valore
 
aggiungere valore